.

.

mercoledì 21 maggio 2014

torta meringata

è una preparazione dolce a base di albume di uova e zucchero a velo. ingredienti per preparare la nostra torta meringata alla fragola: Ingredienti: PER LA MERINGA albumi d'uovo - 200 g zucchero - 400 g acqua - 80 ml succo di limone - qualche goccia sale -1 pizzico PER LA FARCITURA Panna fresca - 250 ml fragole - 200 g zucchero a velo - 40 g albumi d'uovo - 50 g zucchero semolato - 100 g acqua - 30 ml succo di limone - qualche goccia di cioccolato bianco e crema pasticciera - sale - 1 pizzico PER COPERTURA LATERALE panna fresca - 150 ml meringa sbriciolata - PER GUARIRE fragole - 300 g Preparazione: La sera prima prepareremo la crema pasticcera. Conservatela in frigo, chiusa in un contenitore a chiusura ermetica. Prepariamo quindi la meringa all’ italiana: questa ha un procedimento di preparazione un po’ più complesso di quella francese che necessiterebbe l’utilizzo di un termometro per sciroppi. Mettete in un pentolino lo zucchero e l’acqua e cuocete a fuoco lento. Una volta montati a neve gli albumi, aggiungete (con l’albume in movimento) il succo di limone e a filo lo sciroppo di zucchero portato a 120°. Le fruste dovranno continuare a montare il composto fino a raffreddamento completo (temperatura ambiente). Il composto ottenuto si presenterà molto denso. Quando la meringa sarà pronta, preparate due teglie foderate con carta da forno e poggiate su di essa la parte laterale di uno stampo a cerchio di circa 24 cm di diametro. Tracciate quindi a matita il contorno dello stampo sulla carta da forno e mettete la meringa precedentemente preparata in una sacca da pasticciere con bocchetta liscia. Armati di precisione, dovrete formare un disco di meringa con un movimento a spirale attenendovi alle dimensioni tracciate a matita. Occorreranno DUE dischi di meringa. Sul secondo disco, che dovrà fare da "cappello" alla torta, formate una guarnizione di meringa a ciuffetti seguendo degli immaginari cerchi concentrici. Con il composto avanzato, formate tante piccole meringhe che disporrete almeno a 3-4 cm di distanza tra loro sulla carta forno. Infornate in forno preriscaldato a 70° e lasciate asciugare per almeno 4 ore tenendo la porta del forno leggermente socchiusa. La cosa migliore da fare è spegnere il forno e lasciar asciugare per tutta la notte, sempre con lo sportello socchiuso perché, si sa, la miglior nemica delle meringhe è l’ UMIDITA’. Passiamo poi alla preparazione della farcia. Laviamo e tagliamo le fragole a piccoli pezzi, quindi sbriciolate grossolanamente le meringhe piccole del giorno prima. Preparate ora un’altra meringa all’ italiana con 50 gr di albumi, 100 di zucchero e 30 ml d’acqua, un pizzico di sale e il succo di limone, come precedentemente indicato. Montate 250 ml di panna fresca e aggiungete 40 gr di zucchero a velo verso la fine del procedimento. Mettete la panna in una ciotola abbastanza grande e aggiungete la crema pasticcera ben freddata e la meringa sbriciolata (la metà della quantità ottenuta). Per ultime aggiungete le fragole, sempre metà della quantità a disposizione. Passiamo all’ ASSEMBLAGGIO! Poggiamo lo stampo a cerchio apribile completo di fondo su un piano di lavoro e adagiamo al suo interno il disco di meringa liscio. Versiamo quindi sopra il composto appena fatto di crema pasticcera, meringhe sbriciolate, la meringa morbida, panna e fragole. Spargiamo su questo strato le fragole restanti e adagiamo il nostro "cappello" di meringa, il secondo disco preparato! Avvolgiamo completamente il dolce con della carta stagnola e mettiamolo in freezer per almeno 3 ore. Prima di servire, estraiamo dal freezer, sformiamo, e montiamo 150 ml di panna fresca. Quindi ricopriremo tutta la superficie laterale del nostro capolavoro architettonico con la panna montata sui quali faremo aderire la meringa sbriciolata restante. Sciacquiamo e tagliamo le fragole restanti a metà (per la lunghezza) quindi disponetele attorno al perimetro della torta per la guarnizione.

torta a strati

1 ½ tazze (375ml) di acqua 190g burro non salato, tritato ½ tazza (50g) cacao, setacciato 3 tazze (450g) semplici (per tutti gli usi) di farina, setacciata 1 ½ cucchiaini di bicarbonato di (bicarbonato) di sodio, setacciato 3 tazze (660g) caster (superfine) lo zucchero 3 uova ¾ di tazza (180ml) latticello Estratto 1 ½ cucchiaino di vaniglia crema di cioccolato glassa al formaggio 100g di burro non salato, ammorbidito 500g crema di formaggio, tritato 2 tazze (320g) a velo miscela di zucchero (a velo), setacciato ½ tazza (50g) cacao, setacciato Preriscaldare il forno a 160 ° C (325 ° F). Mettere l'acqua, il burro e cacao in una casseruola media a fuoco medio e mescolare fino a quando il burro è sciolto. Mettere la farina, il bicarbonato di sodio e zucchero in una ciotola, aggiungere la miscela di cacao e sbatti per unire. Aggiungere le uova, il latticello e la vaniglia e frullare per unire. Dividete l'impasto tra 2 x 20 centimetri di tutto tortiere leggermente unte rivestite con carta da forno antiaderente. Infornare per 65-70 minuti o fino a cottura durante il test con uno spiedino. Lasciar raffreddare in barattoli per 10 minuti prima di sfornare su rastrelliere raffreddare completamente. Per fare la glassa, mettere il burro e crema di formaggio in un mixer elettrico e battere per 6-8 minuti o fino a chiaro e cremoso. Raschi giù i lati della ciotola, aggiungere lo zucchero a velo e cacao e battere per altri 6-8 minuti o fino a chiaro e spumoso. Tagliare le cime dei dolci e tagliarli a metà orizzontalmente. Mettere una strato torta su un piatto e diffondere con ¼ della glassa. Ripetere con restanti strati e glassa. Serve 6-8.
fonte http://www.donnahay.com.au/


torta al cioccolato 4 strati

Ingredienti base al cioccolato 125 ml di acqua 60g di burro tagliato a pezzi 2 cucchiai di cacao amaro setacciato 150g di farina swetacciata 1 cucchiaino di bicarbonato 220g di zucchero 1 uovo 60ml di latticello (preparatelo mettendo mezzo cucchiaino di limone nel latte intero e lasciare riposare per 20 minuti) 1 chucchiani di vaniglia Ingredienti per la crema "chocolate cream cheese frosting" 50g di burro ammorbidito 250g di philadelphia 160g di zucchero a velo 2 cucchiai di cacao amaro Preparazione Mettere il burro, l'acqua e il cacao in una casseruola a fuoco medio e mescolare fino a quando il burro si è sciolto. Mettere la farina, il bicarbonato e lo zucchero in una ciotola e aggiungere la miscela di cacao. Sbattare il composto e aggiungere l'uovo, il latticello e la vaniglia continuando a mescolare. Dividere miscela tra 2 stampi per dolci rotondi da circa 12 centimetri. Cuocere in fornoa 150C per 40-45 minuti. Sformare su griglie a lasciar raffreddare completamente. Mentre la torta è la cottura, preparate la glassa crema di formaggio. Mettere il burro e il formaggio in una casseruola e sbattere per 6-8 minuti con le fruste; aggiungere lo zucchero a velo e il cacao e montare per altri 6-8 minuti. Tagliare le torte a metà orizzontalmente e farla raffreddare. Posizionare uno strato della torta su un piatto spalmate la crema. Ripetere con i livelli rimanenti e la glassa. abbellire con fiorellini di zucchero e schegge al cioccolato 

torta cioccolato bianco e fragole

x ripieno 250 gr di latte intero fresco 50 gr di zucchero semolato 100 gr di tuorli 10 gr di gelatina in fogli 250 gr di cioccolato bianco 1 baccello di vaniglia 500 gr di panna per la glassa 300 gr di panna 500 gr di cioccolato bianco 60 gr di sciroppo di glucosio 10 gr di gelatina in fogli 1 pan di spagna bagna alcolica far bollire il latte e versarlo sopra i tuorli montati con lo zucchero, rimettere sul fuoco e portare il composto a 85°. Togliere dalla fiamma e unire la gelatina precedentemente ammorbidita, il cioccolato tagliato a pezzetti e la vaniglia. Emulsionare con un mixer ad immersione e mettere in frigo. Una volta raffreddata, montare di nuovo con le fruste e unire la panna montata. Mettere la preparazione in un anello d’acciaio più piccolo di quello che abbiamo usato per il pan di spagna e anche nelle formine che ci serviranno per la decorazione: io ho usato uno stampo a semisfera e dei cuoricini, e mettere in frezeer.Montare la torta mettendo sul fondo uno strato di pan di spagna leggermente bagnato, il disco di gelatina, uno strato crema al cioccolato e volendo aggiungete panna mantata un’altro strato di pan di spagna e mettere in congelatore. Intanto preparare la glassa: portare a bollore la panna con lo sciroppo di glucosio, togliere dal fuoco ed aggiungere la gelatina ammollata e strizzata e il cioccolato frullando bene il tutto. Togliere la torta dall’anello d’acciaio e ricoprire con la glassa. Decorare a piacimento o con le forme di gelatina o con frutta fresca e ciuffi di crema o panna io la mia lo decorata con fragoloni

martedì 20 maggio 2014

torta cioccolato e caffe'

Ingredienti: Per il Pan di spagna al caffè: - 6 uova - 200 g di zucchero - 150 g di farina - 1 bustina di vanillina - 10 cucchiai di caffè ristretto Per la crema al caffè: - 4 tuorli - 100 g di zucchero - 50 g di farina - 1 bustina di vanillina - 1 tazzina colma di caffè ristretto - 400 ml di latte - 200 ml di panna da montare zuccherata Per la bagna al cappuccino: - 6 cucchiai di caffè zuccherato diluito con poca acqua -12 cucchiai di latte - rum o altro liquore a piacere (facoltativo) Per decorare: - chicchi di cioccolato al caffè - codette di cioccolato fondente Procedimento: Per il Pan di spagna al caffè: Separate gli albumi dai tuorli e lavorate questi ultimi con le fruste elettriche aggiungendo 4 cucchiai di acqua bollente (in questo modo i tuorli montano che è una meraviglia, da quando ho scoperto questo trucco lo uso sempre, è davvero portentoso!!!). Quando saranno diventati ben spumosi aggiungete poco per volta lo zucchero e continuate a montare finchè il composto risulterà chiarissimo. A questo punto aggiungete poco per volta i 10 cucchiai di caffè e continuate a montare. A questo punto unite la farina e la vanillina e setacciateli poco per volta sul composto di tuorli e amalgamatele con una frusta manuale. A parte montate a neve ben ferma gli albumi con un pizzico di sale e incorporateli al composto poco per volta, lavorando delicatamente dall'alto verso il basso con la frusta manuale. Imburrate e infarinate una tortiera di 26 cm e infornate a 170° per 30-35 minuti (fate sempre la prova stecchino), dopodiché tenete il pds nel forno leggermente aperto ancora per una decina di minuti prima di sfornarlo. Per la crema al caffè: Un un pentolino aggiungete ai tuorli lo zucchero e 2 cucchiai di acqua bollente, montateli finchè diventano spumosi e chiari, quindi aggiungete la tazzina di caffè e amalgamatela al composto. Settacciate la farina e la vanillina sul composto, amalgamate il tutto e aggiungete il latte mescolando con una frusta manuale. Portate il pentolino su fiamma bassa e fate addensare per bene la vostra crema. Quando la crema sarà fredda aggiungete 1/3 della panna che avrete precedentemente montato a neve ben soda e amalgamate delicatamente. Nella restante panna montata aggiungete 4 cucchiai di crema al caffè e amalgamate delicatamente. Avrete ottenuto cosi 2 creme dalla consistenza, dal colore e dal sapore diverse: la prima dal gusto di caffè più deciso che utilizzerete per farcire la torta, la seconda dal gusto più delicato (un cappuccino direi) che utilizzerete per ricoprire e guarnire la torta. Assemblaggio della torta: Tagliate il pds in 3 dischi uguali, ponete il primo disco su un vassoio per torte o piatto da portata e procedete bagnandolo leggermente con la bagna al cappuccino preparata secondo le dosi riportate. Procedete spalmando un primo strato di crema al caffè e se gradite potete dare una spolverizzata di cacao amaro, quindi procedete con il secondo disco di pds e via di seguito fino a completare la torta. Ricoprite l'intero dolce con la panna al cappuccino aiutadovi con una spatola per livellare la panna e procedete con la decorazione applicando le codette di cioccolato sui bordi del dolce. Anche qui aiutatevi con una spatola. Decorate con ciuffi di panna al cappuccino e chicchi di cioccolato al caffè e qualsiasi altra decorazione vi viene in mente! :-)

Torta arancia e cioccolato

Torta arancio e cioccolato un connubio perfetto! Questa torta sofficissima al profumo di arancio è ancora più golosa grazie a una morbida ganaché al cioccolato fondente! Ingredienti: Per l’impasto: 200 gr. di farina 180 gr. di zucchero 150 gr. di burro 100 gr. di amido di mais 3 uova 2 arance (succo + scorza) 1 bustina di lievito Per la copertura: 200 gr. di cioccolato fondente 1 noce di burro 4 cucchiai di panna Codette di cioccolato q.b. Spicchi d’arancia a piacere Preparazione: 1. Lavorate il burro ammorbidito a temperatura ambiente con lo zucchero fino a ottenere una crema chiara e liscia. Unite una per volta le uova e continuate la lavorazione per circa dieci minuti fino a ottenere una crema spumosa e gonfia. 2. A parte spremete il succo delle arance, filtratelo e lasciatelo da una parte. 3. Prendete il composto a base di uova burro e zucchero e unite gradualmente la farina setacciata mescolata con l’amido e il succo dell’arance. Unite infine la bustina di lievito lavorate bene il composto e poi trasferitelo in uno stampo in silicone leggermente svasato o, se non lo possedete, in una tortiera imburrata e infarinata. Cuocete il dolce in forno caldo a 180° per circa 45 minuti.Estraete la torta dal forno e fatela intiepidire. 4. Nel frattempo preparate la copertura: sciogliete il cioccolato a bagnomaria con una noce di burro e 4 cucchiai di panna. Amalgamare bene il tutto e fatelo colare direttamente sulla superficie della torta. Decorate a piacere con le codette di cioccolato e qualche spicchio d’arancia. Lasciate solidificare il cioccolato prima di servire la torta. Consigli: La vostra torta sarà ancora più golosa se farcita con uno strato di crema pasticcera!

Rotolo cioccolato e panna

Rotolo cioccolato e panna è un dolce davvero delizioso e ottimo da servire come dessert a fine di una cena oppure come abbondante merenda per i vostri bambini! Il nostro rotolo cioccolato e panna lo abbiamo arricchito con fragole e per concludere con una bella colata di cioccolato fuso sopra. Che dite è abbastanza invitante? Ingredienti: 60 gr. di farina 4 uova 160gr di zucchero 30 gr di cacao amaro 1 cucchiaino di lievito 20 gr di burro 1 pizzico di sale Limone (qualche goccia) 300 gr. di Panna fresca da montare 40 gr. di zucchero a velo 100 gr. di cioccolato fondente 1 noce di burro Fragole a piacere Preparazione: 1. Per prima cosa separate gli albumi dai tuorli e lavorate questi ultimi con lo zucchero e un cucchiaio d’acqua fino a ottenere una crema liscia e chiara. Aggiungete la farina setacciata, il cacao e il lievito. Amalgamate il tutto fino al completo assorbimento degli ingredienti secchi. 2. Montate gli albumi a neve ben ferma con un pizzico di sale e qualche goccia di limone e uniteli con molta delicatezza al composto preparato precedentemente. 3. Foderate una placca con della carta da forno leggermente imburrata e versatevi sopra il composto. Infornate per 12-15 minuti circa in forno già caldo a 180° . La pasta biscotto a fine cottura deve risultare molto morbida. 4. Togliete la pasta biscotto dalla teglia e capovolgetela su un telo umido. Con l’aiuto della carta arrotolatela e lasciate raffreddare da una parte. 5. Nel frattempo montare la panna con lo zucchero a velo (e se di stagione delle fragole tagliate a pezzettini) e stendetela sulla pasta uniformemente, arrotolatela nuovamente su se stessa e adagiate il rotolo così ottenuto su una griglia 6. In un pentolino sciogliete a fiamma molto bassa il cioccolato con una noce di burro, lasciate leggermente raffreddare e infine versate sopra il rotolo. Lasciate solidificare in frigo prima di servire!!!